L’ispirazione di Derea

L'ispirazione di Derea

Ti voglio raccontare una storia intitolata “L’ispirazione di Derea“. 💎

Derea è una ragazza che vive con un costante senso di inadeguatezza e paura di esprimere il proprio sentire e la propria capacità creativa. Il timore è quello di non essere ritenuta all’altezza.

Da quando era bambina, un crescendo di situazioni la mettono alla prova finché ad un certo punto si trova ad affrontare una grave malattia che la mette di fronte a scelte e prese di coscienza importanti verso se stessa e verso la vita: “chi vuoi essere? quando ti decidi a smettere di nasconderti e a renderti visibile? esprimi chi sei veramente!”.

La pesantezza delle cure, gli effetti collaterali, l’impatto della situazione sulla sua salute fisica ed emotiva sottopongono Derea a un lungo periodo di stress che la costringe a prendersi cura di sé come non mai.

Tuttavia giorno dopo giorno riesce a scorgere in questa esperienza una “bellezza collaterale”, ossia l’opportunità di far emergere dal suo mondo interiore la parte più autentica di sé, guidata da ciò che l’ha sempre aiutata: una saggezza che è fonte della sua forza e resistenza.

La sua voce interiore le dà forza durante il periodo di cure e di esami, in cui deve accettare anche delle conseguenze scomode finché arriva il giorno in cui il medico le conferma l’avvenuta guarigione e la fine dell’iter terapeutico.

Non potrà mai dimenticare il sospiro di sollievo e la grande leggerezza nel cuore!

Derea continua il suo lavoro di autoconsapevolezza alla scoperta di sé attraverso un percorso spirituale che contribuisce al suo benessere su più livelli, permettendole di vivere esperienze importanti insieme ad altri compagni di viaggio e di comprendere le proprie necessità, eliminando dalla sua vita tutto ciò che limita e mina la fiducia in se stessa e nelle sue potenzialità.

A un certo punto si fa incisiva la spinta a creare un contenitore dove riversare il bagaglio con i frutti della sua ricerca interiore, sotto forma di diario e nelle più svariate forme creative: riflessioni, poesie, racconti, immagini.

Decide così di darsi voce aprendo un blog personale: uno strumento terapeutico per se stessa, ma anche un contributo che testimoni che c’è sicuramente il modo per superare le difficoltà e di trovare la soluzione migliore,  prendendosi davvero cura di sé con pazienza, amore e fiducia.

L’esperienza l’ha convinta che ci sia una forte necessità di rallentare il ritmo di vita per tornare ad ascoltarsi, a percepire la propria interiorità per nutrire la bellezza di chi si è davvero al di là delle convenzioni e delle sovrastrutture ereditate dall’esterno.

I fatti ora le stanno dimostrando che la condivisione di cui prima si era spesso privata, aiuti a incoraggiare e a infondere fiducia anche in chi sta affrontando momenti delicati o un percorso di profonda introspezione. Il confronto avvia un processo di arricchimento reciproco che diventa anche opportunità di stringere amicizie a dimostrazione che non si è soli.

Finalmente Derea ha realizzato che esprimere la propria autenticità senza timore è la più alta forma di amore e rispetto verso se stessa.

Chi è Derea? Mi presento

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *