Un girasole sa dove trovare la luce

Un girasole sa dove trovare la luce sito

“… Ho scavato negli abissi del mio mondo interiore per conoscermi in profondità, illuminando gli angoli bui dove si celavano memorie congelate di dolori che limati e lavorati, da pietra grezza hanno cominciato a trasmutarsi in gemme preziose incastonate e armonizzate tra loro. Non più cacofonici frammenti taglienti.

Ho trovato talenti nascosti che nutriti hanno finalmente cominciato a fiorire e stanno ora dando frutti gustosi.

Immergendomi nell’intimo ascolto di me stessa ho trovato la serenità e l’amore di cui mi sono privata a lungo e che a poco a poco sono maturati con me, riempendomi di stupore e della certezza di avere tutto ciò di cui ho bisogno e di non aver motivo di cercare conferme e riconoscimenti per chi sono al di fuori di me, se non nella misura in cui ciò mi permetta di godere nel momento di una meritata soddisfazione.

Finalmente sono riuscita a liberare quel seme di autenticità in me che era rimasto sequestrato e sottomesso a strati di insicurezze che come catrame stavano avvelenando una crescita naturale…”

Tratto dalla raccolta Quadri dell’Anima.
Appunti di viaggio fotografici di una Viandante.

Serena Derea Squanquerillo
.
Foto: Campo di girasoli a San Galgano, prov. di Siena. Toscana. Scattata da me.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *