Un po’ sul blog di Derea e sulla sua funzione primaria

Un po' sul blog di Derea e sulla sua funzione primaria.

“Il blog di Derea: Racconti d’Arti” è il nome del mio blog, nato nel 2019, che ne indica l’identità e finalità. È composto di due parti.

Il blog di Derea: il mio spazio, contenitore di miei appunti di vita; la testimonianza di un percorso di autoconoscenza, spirituale e terapeutico, attraverso la scrittura. Il nome completo era inizialmente “Il blog di Derea: diario di una Coscienza alla scoperta di Sé”.
L’obiettivo era quello di condividere per stare bene e far stare bene chi trovasse un beneficio nei contenuti.

Racconti d’Arti: il blog è diventato, nel tempo, uno spazio di omaggio ai talenti personali e uno strumento di divulgazione culturale, con articoli attraverso cui io RACCONTO eventi e progetti creativi secondo la mia esperienza, e con interviste attraverso cui lascio che sia l’ospite a RACCONTARE e a RACCONTARSI in modo informale, da professionista o appassionato.

In tutti i casi, il focus è prima di tutto sull’essere umano che è dietro a questi progetti, che attraverso le sue parole rappresenta un esempio che stimoli gli altri a vivere a pieno i propri talenti e capacità, mettendosi in gioco.

Come immagine-logo, ho scelto un volto femminile di statua, come riferimento alle arti, che fa il gesto di ASCOLTARE. Non è necessario che lo spieghi ulteriormente.

Qual è la soddisfazione più grande?

Sicuramente che piaccia e sia trovato utile quello che pubblico, ma soprattutto l’essere contattata dopo un po’ di tempo da alcuni di coloro che si sono raccontati nell’intervista scritta, ringraziandomi emozionati, perché rileggendosi si sono specchiati e si sono resi conto di aspetti di sé che li hanno stupiti, compreso il lasciarsi andare, andando oltre la propria timidezza o riservatezza, mostrandosi al mondo, trovandosi autentici.
C’è poi chi mi chiede questo tipo di condivisione, perché riconosce in quello che faccio questo tipo di occasione.

E quando questo succede, io faccio un salto per la gioia, perché è stato la causa d’origine del blog ed è diventato la finalità sociale anche per gli altri, dunque ricevo la conferma che la mia attività sta funzionando e il suo valore trova fondamento.

GRAZIE!

Serena-Derea

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *